Il sole scende lentamente, allungando le ombre delle palme che si stendono sulla spiaggia del Costa Rica. Prendiamo la bici e pedaliamo verso sud alla ricerca di animali. Il supermercato e’ preso d’assalto per gli ultimi acquisti prima del week end. Ragni Banana, alcuni grandi come il palmo della mia mano immobili aspettano la preda appesi alle loro tele spesse come fili da pesca. Alzo gli occhi verso i rami piu’ alti alla ricerca di masse scuse senza perdere di vista la strada.

Avvisto qualcosa e sono sicuro “e’ un bradipo. Appeso a testa in giu lentamente si muove afferrando il ramo di fronte portandolo verso di se. Per qualche minuto restiamo ad osservare con qualche passante incuriosito che ci fa domande. “Abbiamo tanto da imparare da loro” la voce di Jolaine interrompe il mio guardare, che diventa un osservare. Piano lo strano animale si gira, ed inizia a muoversi verso il tronco dell’albero. “Braaaccio….. Gaaamba….. Braaaccio….. Gaaamba…..” ripeto sorridendo ed immaginando i pensieri di quel essere. Ogni movimento e’ controllato e calcolato. Mi ricorda la meditazione camminando dei monaci Burmesi.

Risalgo nella bici seguito da Jolaine che dopo un paio di minuti mi richiama “Monkeys!” Un gruppo di scimmie stanno pulendo una pianta , qualcuna a testa in giu’, aggrappandosi con la coda, altre saltano tra i rami. Tutto questo in uno silenzio innaturale. Qualche splendida farfalla turchese passa innorservata al mio fianco.

Uccelli dal becco arcobaleno ed enorme, rapportato alla misura del corpo, volano tra un albero ed un altro. Tucani, molto piu’ piccoli rispetto a come me li sono immaginati da bambino sfogliando le pagine del mio libro di animali.

Una linea di formiche infinita che trasportano foglie al nido si estende al lato della strada. Pezzetti verdi come tante bandiere. Un esercito che avverte di non intralciare il passaggio. Incubo di piante come quella al ristorante che veniva distrutta in poche ore durante la colazione.

Il sole sta iniziando il giorno da qualche altra parte. Come in una partita di hockey gli animali si scambiano. La notte scende con i suoi suoni calmanti. I suoi insetti, i suoi esseri, le stelle.

Leave a Reply

Your email address will not be published.